Come scegliere il tiragraffi per gatti

Scegliere il tiragraffi per gatti può essere impegnativo. Ma non arrenderti all’idea che non gli piaccia averlo. Il trucco è sapere quali caratteristiche valutare e agire di conseguenza. Facciamolo insieme.

 

Potresti vederlo ignorato e abbandonato a sé stesso, mentre il tuo micio avanza deciso verso il suo oggetto preferito: il tuo divano. Scegliere il tiragraffi per gatti può essere impegnativo, ma non arrenderti all’idea che non gli piaccia averlo. Devi solo trovare quello giusto.

I gatti ignorano il tiragraffi a causa di un errore di fondo molto comune: tendiamo a scegliere quello che piace a noi, invece di pensare a cosa possano gradire loro. Ma abbiamo un bel po’ di esperienza da condividere con te. Insieme, troveremo il tiragraffi che il tuo micio adorerà più del divano, o del tappeto, che ha preso di mira.

Il trucco è sapere quali siano le caratteristiche da valutare. E questo richiede un approccio dal punto di vista del gatto. Facciamolo subito.

 

Tiragraffi per gatto, più di un gioco

Il tiragraffi per gatti non è un semplice gioco. È una vera e propria esigenza per il loro benessere psicofisico. E, diciamocelo, ti evita di versare lacrime amare al cospetto del divano lacerato.

Proprio come non può rinunciare alla privacy della sua lettiera, il tuo micio ha bisogno di un buon graffiatoio: i suoi artigli vanno affilati, i muscoli stirati, l’energia, da qualche parte, scaricata. I gatti sono animali molto indipendenti. Anche se lasciati soli in casa, sanno bene come impiegare il loro tempo. Tuttavia, la troppa autonomia può sfociare in atteggiamenti negativi e la pigrizia potrebbe avere il sopravvento.

Prendersi cura di un gatto significa anche fornirgli gli strumenti adeguati allo sviluppo delle sue abilità neuromotorie. Dunque, vale la pena scoprire quali vantaggi può offrirti un tiragraffi.

 

graffiatoio per gatti

 

Perché scegliere un tiragraffi per gatti: i benefici

Il tiragraffi per gatti rappresenta lo spazio ludico ideale, soprattutto quando vivono in casa. Dopotutto, sono abituati a fare meno movimento rispetto ai loro simili, che invece possono uscire e hanno a disposizione gli elementi della natura, per allenarsi e divertirsi.

Dunque, l’utilizzo del tiragraffi permette al tuo gatto di:

fare esercizio fisico e mantenersi in forma – grazie a pedane, scalini e passaggi vari, allenano la loro agilità arrampicandosi e saltando, una vera e proprio palestra casalinga che scongiura il pericolo di obesità o sovrappeso;

marcare il territorio – affilare le unghie non è solo un vezzo. È un gesto istintivo che serve per marcare visivamente e olfattivamente il territorio che ritengono di loro dominio;

affilare le unghie – il tiragraffi aiuta il gatto a tenere le unghie taglienti. In questo modo, lima lo strato vecchio e compie i movimenti necessari a rafforzare i muscoli delle zampe;

ridurre lo stress – grazie alla tipologia di movimenti che il gatto compie, è in grado di stirare tutto il corpo, anche in verticale. Di conseguenza, sarà più rilassato e sereno;

avere una postazione privilegiata da cui osservare il territorio – il tiragraffi è un rifugio perfetto anche grazie ai numerosi nascondigli di cui può essere dotato;

riposare in tranquillità su uno dei vassoi o nella nicchia – al sicuro e lontano da possibili fonti di fastidio, il gatto soddisfa il piacere di avere un luogo dove riposarsi a un’altezza maggiore dal pavimento.

 

Insomma, il tiragraffi per i gatti è un concentrato di possibilità. Rifugio, palestra, parcogiochi e nascondiglio. Le tipologie migliori sono quelle con più ramificazioni possibili e sviluppate anche in altezza. Non devono poi mancare grotte, nicchie, scalette, tubi, amache e giochi come pon pon, corde o topi di peluche. Il tuo gatto apprezzerà.

 

Tiragraffi per gatti

 

Come scegliere il tiragraffi per gatti adatto al tuo micio

Non ci sono dubbi, è un oggetto indispensabile. Ma come scegliere il migliore tiragraffi per gatti? Dovrai indossare i panni del tuo micio per un po’. Osservarlo e cogliere le sue abitudini. Ci sono alcune considerazioni che dovrai fare, se vuoi acquistare il graffiatoio dei suoi sogni e fare in modo che sia un oggetto adattabile al contesto abitativo. Scopriamoli insieme:

numero di gatti in casa – sembra banale, ma è una considerazione importante. La grandezza del tiragraffi può variare se è utilizzato da uno o più gatti, e dipende anche dalla loro taglia. Una porta troppo piccola impedirebbe l’accesso ai nascondigli e sarebbe un peccato. Inoltre, se i gatti non vanno particolarmente d’accordo, potresti pensare di prendere due graffiatoi;

grandezza del tiragraffi e della casa – dovresti considerare la grandezza del tiragraffi e dello spazio che hai a disposizione all’interno di casa tua. Prima di andare in negozio valuta bene dove posizionarlo. Di solito, la soluzione migliore è metterlo in zone che il gatto ha già marcato come di suo dominio. Oppure, nelle vicinanze di luoghi che gradisce o in cui adora riposare;

materiale – in commercio puoi trovare varie soluzioni, dai materiali tradizionali, come sisal e peluche a quelli naturali, come legno e vimini, ma anche cartone. Dipende da quanto vuoi investire e dalla qualità che cerchi;

composizioni – puoi scegliere un semplice tiragraffi, oppure un modello a tappeto o ad albero, o ancora un tiragraffi grande per gatti con nicchie, cucce e scalette. Insomma, puoi davvero sbizzarrirti e allestire un vero e proprio parco giochi per il tuo gatto. Controlla sempre la stabilità, altrimenti potrebbe capovolgersi durante l’uso;

design – un altro aspetto da non sottovalutare. Un tiragraffi di design, ben realizzato, può integrarsi all’interno del tuo arredamento senza dare troppo nell’occhio.

 

La scelta può essere ardua. Al tuo gatto vuoi dare il meglio, affinché sia sempre al top della forma. Il tiragraffi è lo strumento ideale. Sceglierlo con una superficie multiuso gli regalerà un sacco di soddisfazioni. E tu non potrai fare a meno di sorridere, quando lo vedrai divertirsi mentre ingaggia fantasmagoriche lotte contro nemici invisibili. Ora che sai quali sono gli aspetti da considerare, puoi scegliere il tiragraffi per gatti ideale per il tuo micio. Non ti resta che farvi questo regalo.

 

Il tiragraffi, la palestra per il tuo gatto

Ogni gatto è unico e cercherà diversi requisiti nell’oggetto che gli proporrai per giocare e affilare gli artigli. All’inizio potrebbe essere un po’ titubante e impiegare del tempo prima di abituarsi. Aiutalo spruzzando delle sostanze attrattive sulla superficie. Appena avrà superato la diffidenza iniziale, vedrai che il tiragraffi diventerà il suo compagno fedele di giochi.

Scegliere il tiragraffi per gatti è facile quando ti metti nelle zampe del tuo micio e sai come cercare quello che gli piace davvero. È un accessorio indispensabile. I gatti hanno bisogno di graffiare per mantenere gli artigli affilati, esercitare e allungare i muscoli e marcare il loro territorio. Se hai ancora dei dubbi e stai sudando freddo per il tuo divano e le tende, non aspettare che sia troppo tardi.

Il nostro personale esperto ti aspetta nel negozio Italpet più vicino a te. Possiamo scegliere insieme il tiragraffi perfetto per il tuo gatto. Ma non solo, anche quello che meglio si adatti ai tuoi interni. Sarà un piacere consigliarti e vedere il tuo gatto felice.